Come funziona il "Diversamente Taxi"

DiversamenteTaxiInfographics

Scheda progetto

Nome progetto

“Diversamente TAXI”

Descrizione breve

Un nuovo modo per aiutare le famiglie con disabili nella gestione dei trasporti

Logo

Taxi

Descrizione lunga

Obiettivo del progetto è la realizzazione della FASE DUE del progetto „Diversamente Taxi“: una nuova modalita di aiuto a famiglie con disabili.

Normalmente il trasporto dei disabili verso le scuole, gli ambulatori dove svolgono le terapie o i centri di aggregazione viene effettuato dai familiari o da servizi di trasporti specializzati. Questi servizi di trasporto specializzati, che a volte sono comunque a carico della famiglia, hanno dei limiti perchè svolti da persone che non avendo rapporto continuativo con i disabli creano delle barriere al servizio per le persone particolarmente sensibili.

 Il servizio „Diversamente Taxi“ vuole invece mettere a disposizione delle famiglie dei volontari che si occupano personalmente e continuativamente del trasporto di un singolo disabile, instaurando cosi un rapporto di fiducia e affetto con il disabile e creando una reale alternativa alla famiglia per i trasporti.

Questo nuovo sistema è gia stato implementato nella FASE UNO del progetto riservato ai bambini in cui i volontari,coordinati dal responsabile dei turni, mettono a disposizione il proprio tempo, il proprio automezzo di trasporto utilizzando un seggiolino certificato per il trasporto disabili fornito dalla famiglia ma condiviso con la famiglia stessa. La FASE DUE del progetto, che è quella che vorremmo sostenere con la partecipazione a questo bando, vuole semplificare la logistica tramite l’acquisto da parte dell’associazione di un mezzo modificato per il trasporto disabili da fornire ai volontari per poter estendere il progetto dai bambini ai ragazzi e adulti non traspostabili semplicemente con un seggiolino.

Caratteristiche del mezzo

Il mezzo di trasporto deve permetere di trasportare un disabile con carrozzina senza costringerlo a spostarsi dal suo mezzo di trasporto al sedile della macchina.

Il mezzo deve inoltre essere fornito di altri posti oltre al posto riservato e al guidatore per permettere il trasportodi persone con disabilità ma non legate all’uso di carrozzine.

Le immagini qui di seguito mostrano un esempio di mezzo idoneo al trasporto

Servizio offerto e costi

Il mezzo viene gestito alle famiglie a titolo gratuito. E’ previsto un rimborso chilometrico per le spese di carburante

Durata del progetto

Il progetto non ha una data di termine, ciononostante nella prima sperimetazione si vuole coprire un arco temporale di tre anni. I costi totali del progetto sono quindi da considerare sui tre anni iniziali

Costo del progetto

Questa tabella è in fase di definizione e i costi inseriti sono da considerarsi approssimativi e di riferimento

Voce

Costo Stimato

Acquisto Mezzo  Usato

8000-10000 Euro

Assicurazione Veicolo/Bollo

1500 Euro/anno

Manutenzione

700 Euro/anno

Il costo stiamto per i tre anni del progetto è quinid tra i 15.000 e i 17.000 Euro

Modalità e stato finanziamento del progetto

Alla data del 10 settembre 2013 lo stato dei finanziamenti è il seguente

Modalità

Stato

Donazioni di ditte/privati (contatto diretto)

Raccolti 4.400 euro

Crowdfunding tramite il sito http://buonacausa.org/

Il progetto verra aperto entro la fine di settembre

Fondi raccolti dalla associazione durante eventi

2000 euro raccolti

Riconoscimento ai donatori

Sarà possibile per i donatori apparire come sponsor sugli adesivi che verranno apposti sulla macchina e su ogni mezzo di comunicazione adottato dalla associazione per promuovere il progetto una volta avviato.

Questa opzione è valida sia per le persone che appariranno con la lor firma in una appostia area sia per le aziende in cui verranno riportati i relativi marchi.

La dimensione delle aree dedicate ai vari sponsor sarà in relazione con la donazione

Contatti e riferimenti

Per partecipare al progetto e per avere maggiori dettagli siamo raggiungibili a questi contatti

Riferimenti associazione

Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito www.sostienilsostegno.com

Responsabili progetto:

Antonio Megna cell. 347 3023587 mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovanni Prinetti cell 347 2469761 mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

associazione sostieni il sostegno onlus via costanza 2 20146 Milano c.f. 97449120159